Si è conclusa a Sierre, in Svizzera, la tre giorni del Mondial des Pinots 2019, edizione numero ventidue, che ha visto la partecipazione di Roberto Gaudio, presidente Cervim, in qualità di delegato Vinofed.
 
Nei giorni del concorso, Gaudio ha avuto la possibilità di confrontarsi con colleghi di vari paesi e di illustrare anche le attività ed i programmi del Cervim. Nella commissione di assaggio di Gaudio - presieduta da Edita Durkova, enologo della Slovacchia – presente anche Monika Christmann, delegato Oiv, past-president Oiv (di cui è stata presidente dal 2015 al 2018).
 
«Il Mondial des Pinots è un concorso internazionale molto interessante ed importante - commenta il presidente Cervim, Roberto Gaudio -, dove partecipano non solo i vini di Pinot Nero, in tutte le varie espressioni, dal rosato fino agli spumanti, ma anche Pinot Grigio e Pinot Bianco. La partecipazione in qualità di delegato VinoFed oltreché di degustatore a concorsi di questo livello, rappresenta una occasione di confronto fondamentale, avendo così la possibilità di misurare la propria esperienza ed affinare la tecnica a contatto con stili, pensieri e metodi di valutazione diversi per accrescere il bagaglio culturale» ha concluso Gaudio.