Arriva anche a Napoli Too Good To Go, l’app antispreco nata in Danimarca nel 2015 con l’impegno di salvare il cibo e preservare l’ambiente.

L’app permette a ristoratori e commercianti di prodotti freschi di proporre ogni giorno le Magic Box, delle “bag” con una selezione a sorpresa di deliziosi prodotti e piatti freschi, rimasti invenduti a fine giornata e che non possono essere rimessi in vendita il giorno successivo. Ciascun commerciante ha la possibilità di indicare ogni giorno la quantità di Magic Box disponibili a seconda di quanto invenduto prevede di avere a fine giornata. D’altra parte, i consumatori possono geolocalizzarsi, cercare i locali aderenti ed acquistare ottimi pasti a prezzi minimi, tra i 2 e i 6 euro. La Magic Box ordinata potrà essere pagata tramite l’app con carta di credito, Paypal o i servizi Apple Pay o Google Pay: basterà recarsi al negozio nella fascia oraria specificata, mostrare la conferma al negoziante tramite app e ritirare la Magic Box per scoprire cosa c’è dentro. Un impegno concreto contro gli sprechi e a favore della tutela dell’ambiente, considerando che ogni Magic Box acquistata permette di evitare l’emissione di 2.5 kg di CO2.

“Siamo partiti a fine marzo portando questo progetto in Italia e da subito l’adesione è stata molto ampia da parte non soltanto dei commercianti ma anche e soprattutto dei consumatori. Dopo aver presentato e lanciato l’app soprattutto al nord e al centro Italia, oggi con Napoli ci rivolgiamo a tutto il sud del Paese: siamo sicuri che in questa terra di sapori e tradizioni, dove il cibo è una vera e propria arte, quella contro gli sprechi alimentari sarà una battaglia importante per tutti”, spiega Eugenio Sapora, Country Manager Italia di Too Good To Go.

Presente in 13 Paesi d’Europa con 16 milioni di utenti, con oltre 34mila negozi aderenti e più 24 milioni di Magic Box vendute, Too Good To Go ha così permesso ad oggi di evitare l’emissione di 60 milioni di kg di CO2.

In Italia, dove lo spreco alimentare ha un costo di 15 miliardi di euro l’anno,  Too Good To Go da aprile è stata già lanciata ufficialmente in altre 10 città (Milano, Roma, Torino, Bologna, Firenze, Verona, Trieste, Genova, Bergamo, Perugia). Sono già oltre 1.700 i negozi aderenti e oltre 130mila le Magic Box vendute: ogni giorno viene acquistato in media oltre l’80% delle Magic Box rese disponibili dai commercianti.

Dove acquistare le Magic Box a Napoli

Scegliere i prodotti delle Magic Box significa quindi sostenere tutti i commercianti che si impegnano a limitare sprechi di cibo e risorse. A Napoli sono oltre 70 i punti di vendita che hanno scelto di aderire all’iniziativa, e non mancano i locali storici e rinomati che hanno fatto la storia gastronomica del capoluogo campano.
 

A cominciare dall’antica pasticceria Scaturchio, “cattedrale dolciaria” da oltre un secolo e casa del famoso babà a forma di Vesuvio. Consuetudine cittadina da più di un secolo, la pausa da Scaturchio diventa oggi anche sostenibile con Too Good To Go: una Magic Box perfetta per provare i sapori della pasticceria tradizionale napoletana.

Nel cuore del Rione Sanità, la Magic Box davvero imperdibile è quella del giovane chef Ciro Oliva, uno dei migliori e più conosciuti pizzaioli, che guida Concettina ai Tre Santi, la pizzeria di famiglia inaugurata nel 1951 dalla bisnonna Concettina: qui il binomio tradizione-innovazione è davvero di casa. Ciro Oliva sarà anche tra i primi in Italia a mettere a disposizione sull’app la Magic Pizza: una pizza infornata al momento del ritiro con le rimanenze degli ingredienti di giornata. Per i pizzaioli il metodo più efficace per liberarsi delle eccedenze, per gli utenti invece un modo per scoprire nuovi sapori a sorpresa. Per entrambi, una nuova via per combattere gli sprechi alimentari.
Ad aderire anche la pizzeria Di Matteo, uno dei locali storici più noti della città, famoso in tutto il mondo soprattutto per la pizza fritta e le varie fritture: basterà prenotare la Magic Box e recarsi nella sede nel cuore di via Tribunali, a pochi passi da piazza San Gaetano.

Per una box ricca di prodotti di panetteria, pasticceria, conserve, gastronomia calda e rosticceria, è sufficiente prenotarla e ritirarla da Eccellenze Campane, il contenitore di piccole imprese operanti nei diversi comparti del settore enogastronomico che promuove e valorizza le eccellenze agroalimentari direttamente dal “produttore” al “consumatore”, nella logica della filiera corta, concentrando in un’unica struttura le migliori produzioni regionali.

Per chi cerca la dolcezza delle sfogliatelle, la Magic Box da prenotare è quella dell’Antica Pasticceria Carraturo, dove è nata la sfogliatella cosiddetta “riccia”.

Per le migliori pizze fritte gourmet, infine, su Too Good To Go si trovano anche le Magic Box di Isabella De Cham Pizza Fritta, preparate con ingredienti di giornata di altissima qualità.


“Una città dopo l’altra, stiamo costruendo una vasta rete antispreco tutta italiana: i consumatori apprezzano l’iniziativa e anche i commercianti hanno la possibilità di attivarsi, in modo semplice e veloce, per combattere gli sprechi alimentari”, aggiunge Sapora. “L’app riesce non soltanto a sensibilizzare gli utenti – soprattutto i più giovani – sull’importanza di un consumo consapevole, ma anche a riavvicinarli agli esercizi commerciali di prossimità”.